Cari Uomini,

Russel Crowe

il terzo millennio è quello delle rivoluzioni rapide. Il costume evolve alla velocità della luce e con lui la rivisitazione di molti canoni, quelli di ben-essere, quelli di bellezza, quelli di relazione.

Oggi la vostra pancia è ufficialmente riconosciuta come un must!

E dove sono finiti i fisici palestrati e maniacalmente scolpiti?

Ci sono ma non sono più trendy.

Dagli USA, dove il “dad bod” spopola, la pancetta è destinata ad affermarsi ovunque. Lo dimostrano pure i vip che non temono affatto di mostrare le maniglie dell’amore e qualche rilassatezza. Solitamente non sono uomini che si trascurano, anzi. Gli uomini con un po’ di pancetta sono semplicemente goderecci.

Il loro sex appeal nasce proprio dalla loro ‘imperfezione’: sono più umani e naturali. Fanno magari sport ma non sono ossessionati dai muscoli, badano alla salute ma non disdegnano una birra con gli amici o una cenetta succulenta. Vivono, insomma! E questo li rende attraenti.

John Travolta

La verità poi è che l’uomo con il ventre morbido intimidisce meno le Donne, anzi le rassicura. Molte delle paturnie femminili sul fisico si sciolgono come neve al sole quando il compagno non ha gli addominali super tirati e il corpo asciutto di un atleta, diciamolo!

La tendenza è inarrestabile. Le magrezze, le restrizioni e i modelli standard sono al capolinea. Finalmente si fa strada un ritorno, il ritorno alla unicità e quindi alla personalità. Questo favorisce alla grande il glamour cuore&cervello Mollia Style. È una gigantesca liberazione e un felicissimo avvio al ben-essere.

Combattere l’obesità, alimentarsi in modo sano, fare moto, devono rimanere un fatto di salute non di estetica.

Finalmente usciremo dal tunnel degli schemi che ci hanno reso tutti uguali o che ci hanno fatto sentire out. Tutti più frizzanti e autentici, Donne e Uomini.

Immagino che il tempo scatenerà allegrie. Talvolta per essere ‘belli’ secondo certe convenzioni diventavamo tristi, frustrati…e patetici.