Può darsi abbiate passato la vita con la vostra compagna o moglie:

-impossessandovi ogni sera di divano e telecomando

-dimenticandovi del suo compleanno e degli anniversari

-scegliendo la partita di calcio al posto della passeggiata domenicale

-perdendo la pazienza ad ogni sosta davanti a una vetrina

-omettendo troppe volte ascolto, attenzioni e interesse per le sue piccole o grandi passioni, fragilità, insicurezze, desideri

-sbuffando davanti a ogni richiesta di aiuto domestico

-perdendo il buon gusto di abbracciarla, coccolarla, farle una sorpresa o regalarle dei fiori.

Sono 7 vizi da cancellare!

Non dovrete certo annullarvi, rinunciare alle vostre esigenze e ai vostri piaceri, trasformarvi in perfetti principi azzurri delle favole. Semplicemente è ora che vi rendiate conto che Lei è importante e merita la vostra presenza, che Voi siete importanti e stareste assai meglio con una compagna appagata.

Siete maturi abbastanza per sapere che la routine e le cattive abitudini logorano qualsiasi serenità e complicità. Pur tenendo ben saldo il timone della vostra personalità abbiate quindi cura di Lei e, in definitiva, del benessere di entrambi!

Ad ogni vostra attenzione, ogni volta che le regalerete un attimo di passione e la farete sentire al centro dei vostri pensieri, ogni volta che dimostrerete interesse per quello che dice, fa, vuole…vi ritroverete accanto una Donna più forte, allegra, felice. Basterà porgerle la mano per riceverne in cambio amorevoli slanci e profonda ammirazione.

La vostra dolcezza genererà indulgenza, davvero!

Quanto più le mostrerete di preferire la sua compagnia alla partita di calcio tanto più lei sarà entusiasta di spronarvi a guardarla e magari siederà vicino a voi sorridente. Le Donne sono così. Generosamente…esigenti!!!

D’altra parte è pur vero, Uomini over 50, che non è più tempo di scaramucce ma di intese leggere e autentiche. Dunque imparate a chiacchierare un po’ di più. Non perderete certo virilità! E forse, chissà, potreste scoprire che Lei non è logorroica, vuole solo condividere momenti, idee, progetti, riflessioni.

Del resto Signori, ve l’ho suggerito strizzandovi l’occhio, ogni vizio che riuscirete a scrollarvi di dosso porterà in realtà grande giovamento alla vostra tranquillità. Sì, potete ridere… Avrete un’alleata che non griderà e non brontolerà più. Vi lascerà il telecomando puntato sull’orribile film e se ne starà beatamente al telefono con la sua amica. Addirittura potrebbe pure ricordarvi gentilmente l’anniversario senza mettere il muso.

Mi raccomando, però, non azzardatevi ad utilizzare tutto questo come la ‘strategia del contentino’: se fingete lei se ne accorge. Altroché. E allora, amici Uomini, sono dolori amari (per non dire altro!)