Cosa sognano gli over 50? Anzi…cosa sogniamo?

Salute e buona forma. Magari dei figli grandi e tranquilli. Forse un lavoro soddisfacente. La tranquillità economica. Una vita di coppia felice. Tanti amici e rilassanti serate per goderli. Tempo per le nostre passioni.

Probabilmente sogniamo tutto questo e molto di più.

Può darsi anche che sia il fatidico momento di quel progetto nel cassetto, di quell’idea mai realizzata, di quel programma sempre rinviato.

Purtroppo capita anche che gli over 50 smettano. Smettano di sognare. Come se le età e qualche difficile esperienza stendesse un velo opaco su tutto.

Io tengo molto, al tema dei sogni. Non possiamo esaudire ogni desiderio, lo so bene. Ma non dobbiamo rassegnarci a una vita senza sogni. Mai.

Coccolare quello che ci piace, credere e sperare sempre, sono impulsi vitali. Sono loro a darci la carica. Anche quando i giorni vanno storti, le ferite sono tante, i problemi non smettono di fare capolino. Conservano il nostro entusiasmo fanciullo. Aiutano la nostra mente a formulare pensieri positivi. Sono incentivi a trovare verve e soluzioni.

So che qualche over 50, e anche over 40 o over 60, coltiva anche “sogni proibiti” …che proibiti non sono. Sogna l’amore, ad esempio. Sogna il brivido del divertimento e dell’avventura. Sogna qualche innocente trasgressione.

Credo che la maturità ci faccia cogliere la brevità della vita e l’importanza di non sciuparla. Credo sia meglio scatti una voglia mai accontentata che l’apatica malinconia no?

Scrivo di sogni over 50 perché penso che qualche volta giudichiamo scelte e situazioni come inopportune secondo il dato anagrafico e non ci fermiamo invece…a sorridere e a capire. A capire che talvolta proprio da adulti vacilliamo. Abbiamo bisogno di essere e fare quello che non abbiamo mai osato essere e fare. La maggior parte di questi sogni sono confessabili, davvero.

Non alludo dunque a colpi di testa ‘immorali’, penso a bei sogni. Sogni che possiamo inseguire, che non ci dobbiamo negare.

Io lo so che con il mio blog di lifestyle inaugurato a 54 anni posso sembrare vanitosa o frivola o chissà cos’altro ma non importa. Sono serena: un sogno merita rispetto, un sogno merita amore, un sogno merita dedizione. La rivoluzione glamour cuore e cervello è una rivoluzione over 50 che mi fa sentire orgogliosa, gioiosa, energica.

Tiriamoli fuori. Tirateli fuori, i sogni.

Cosa ne dite?

Quanti sogni avete in testa ogni mattina e quanti ne avete accantonati?

Sentite lo stimolo benefico di “ora o mai più”?!