Chi non ricorda Sex and the City, serie tv di enorme successo?

Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha, a New York, tra amori, amicizia, moda, sogni, crisi e risate, sono state simbolo e rappresentazione di costume. Hanno sdoganato con leggerezza il sesso sul piccolo schermo, hanno interpretato la vita da single tra felicità e tristezze, ci hanno fatto respirare Manhattan, hanno raccontato dolcezze, genialità e inquietudini femminili, ci hanno condotte nelle avventure e nelle disavventure di coppia.

A rendere la serie ancora più cult è stato l’aspetto fortemente glamour. Oltre alle fantastiche Manolo Blahnik di Carrie, gli abiti e le scelte di ogni protagonista erano potenti espressioni di personalità. Più che fashion, cool!

Un glamour Mollia Style…cuore e cervello.

Perché ricordo qui e ora Sex and the City?

Perché, se è facile intuire quanto il titolo fosse volutamente stracarico di appeal, è altrettanto facile riconoscere che ogni puntata era un appuntamento intenso con il lifestyle in versione reality. Mi spiego meglio. C’era sempre qualcosa in cui potevamo identificarci o qualcosa che abbiamo sempre desiderato o qualcosa che ci faceva davvero divertire o riflettere.

Cosa conquistava di Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha?

Innanzi tutto il loro legame!

Ma poi molte altre piccole e grandi cose. Oh sì, abbiamo anche un po’ invidiato la loro libertà di shopping, cosmopolitan a gogò, locali esclusivi. Ma abbiamo anche imparato a giocare, a prenderci il tempo per noi, ad amarci un po’ di più. A ridere e a piangere, fino in fondo. A trastullarci di romanticismo o di bagordi o di sfizi con le amiche. A dirci allo specchio la verità e il suo contrario. A prendere le giornate…appassionatamente.

Perché ho battezzato il post Sex and the Style? Perché credo che il nostro stile autentico sia infinitamente sexy. Perché credo che il sex non sia un proibito prurito ma solo un naturale istinto. Perché vorrei Mollia Fans letteralmente immerse in un rasserenante e vincente lifestyle glamour. Perché adoro indagare e narrare lo stile, nei pensieri, nel guardaroba, nelle vie del mondo. Perché un po’ come Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha faccio trionfare cuore e cervello.