Domanda: Quanto dura l’amore?

Risposta: Ancora non l’abbiamo capito!

L’esordio è volutamente scherzoso. Il mio amore dura da quasi un trentennio quindi potrei essere più che ottimista sulla sua longevità ma la riflessione di oggi, tra il serio e il faceto, infila il dito in un tema sempre aperto, in un interrogativo sempre in auge.

Esiste l’amore ‘per tutta la vita’?

Forse il punto non è tanto trovare la risposta ma vivere l’amore nel modo migliore possibile.

Negli anni ho capito che più che apprensioni, certezze, aspettative, dobbiamo accumulare presenze. In effetti quello che possiamo fare è essere presenti ogni giorno all’appuntamento con l’amore.

Cosa vuol dire? Vuol dire che abbiamo la responsabilità di essere principesse se vogliamo accanto il principe azzurro! Per par condicio dovrei dire che il principio vale anche viceversa…però noi Donne, diciamolo, siamo un passo avanti: non abbiamo solo più armi, abbiamo più sensibilità.

C’è una formula magica? Credo di no, ahinoi.

Ma le nostre nonne, che la sapevano lunga, qualcosa in proposito ci hanno insegnato no?

Con il proprio Uomo è giusto essere autentiche e donarsi con onesto e genuino slancio ma questo non esclude, mai, la bellezza di un pizzico di mistero. C’è del fascino, nei nostri piccoli segreti femminili. E c’è del fascino anche in quella cura di noi stesse che in tutta la convivenza e confidenza ci preserva da divenire ai suoi occhi ‘sciatte’. È una <regola> di rispetto, verso noi stesse e verso la nostra dolce metà che il tempo ci svela anche ottimo alleato del piacere e della complicità.

A nessuno, Uomo o Donna che sia, piace essere dato per scontato.

E allora?

Allora la presenza quotidiana significa ricordare qualche attenzione, un complimento, una sorpresa, un gesto di seduzione.

Forse l’amore dura quanto vuole il destino però il nostro comportamento influenza molto, il destino!

In verità neanche all’amore piace essere dato per scontato. Talvolta è bene pronunciarlo, anche dopo un lungo matrimonio, un fantastico ‘ti amo!’

E poi ci sono tutte quelle splendide occasioni di intesa che vanno preservate come fossero tesori. Mica solo una cenetta romantica, il film al cinema o una vacanza…le ‘cose in comune’! Tutte: da un hobby al piacere di una passeggiata ai ritrovi con gli amici. Anche quei tormentoni che fanno ridere, l’aneddoto che ci tiene legati, l’argomento nuovo da esplorare insieme. Questo significa non trascurare, non trascurarsi.

E poi? E poi l’amore duri quel che vuole e può! Insomma al cuore non si comanda, quello che ci è dato fare è non disubbidire alla buona volontà di alimentare il sentimento che proviamo.