Ebbene sì, quest’anno vado a godermi una sfilata alla Milano Fashion Week.

Mi hanno invitata e ho accettato con molto piacere. Andrò a Palazzo Turati da Dimitar Dradi!

Vado ad annusare la passerella e poi vi racconto tutto, naturalmente.

Ora però penso al look. No, non al look che vedrò esibito dalle modelle, al mio!

Ci sono delle regole per azzeccare l’outfit per un’occasione di moda come questa?

Io le ho individuate a modo mio:

1)è una circostanza evidentemente e indiscutibilmente fashion dunque è assurdo partecipare senza quel guizzo dentro e addosso. Non mi infilo nella prima maglietta che sbuca dal cassetto ogni giorno, figuriamoci alla Milano Fashion Week! Dunque la regola n. 1 è accuratezza. Cosa vuol dire? Vuol dire pensarci e scegliere. Nulla di banale.

2)mi appello più o meno al principio che vale per i matrimoni: nessun ospite deve mettere in ombra la sposa. Dunque la regola n. 2 è non strafare. Vado a vedere le creazioni di uno stilista non a sfilare!

3)la terza è la regola aurea ovvero la disinvoltura. È importante sentirsi bene nei propri panni! Inutile indossare un capo stratosferico se non lo reggiamo, grottesco cercare ad ogni costo di stupire quando non abbiamo uno spirito davvero originale e bizzarro!

4)la sintesi perfetta è che non c’è uno stile, c’è lo stile! Da quello audace a quello chic a quello sexy a quello rock a quello trendy, ma molto molto molto personale.

La classe, al di là di ciò che si indossa, è esattamente il fascino indimenticabile che si esercita su chi ci guarda. E dunque niente è più top di un tocco esclusivo!

Potrei sfoggiare un’elegantissima gonna con il chiodo e gli anfibi, optare per un rigoroso tailleur total black con camicia bianca d’ordinanza, abbinare jeans e tacchi a un blazer luccicante, mettermi un signor abito lungo con un giubbotto di jeans…più o meno classica, più o meno colorata, più o meno à la page: la bellezza del risultato dipenderebbe comunque, in larghissima misura, dal proverbiale buon gusto della misura, dal portamento, dalla scioltezza!

Regole 1), 2), 3) e 4) e il look sarà impeccabile.