Margotjewels é nato da una atavica passione per i gioielli. Margot l’ha infatti ereditata dalla nonna paterna, della quale orgogliosamente porta il nome (all’anagrafe Margherita).

È nata in Sicilia, Margherita-Margot, e proprio dalla Sicilia si è lasciata ispirare per le sue creazioni. Un piacere che attinge ai colori e al calore della sua terra e un desiderio forte di sperimentare manualità e forme di espressione.

Cosa lavora Margot? Materia prima delle sue radici quindi pietre, tinte, forme, materiali, passionali, romantici e mediterranei.

Ecco che ne escono oggetti unici! I bijoux di Margot sono tutti fatti a mano, di disegno, colori e dimensioni differenti, perché ciascuna Donna scelga e indossi ciò che la rappresenta meglio, ciò che esalta i suoi caratteri, ciò che rende diversa da ogni altra.

Insomma una BELLEZZA fatta di cura, originalità, fascino. Una bellezza artigianale e per ciò preziosa. Ma anche una bellezza accessibile. Margot propone infatti gioielli a misura di possibilità!

Il costo naturalmente varia in base alla montatura (in argento ha un valore più alto), alle pietre, alla complessità di lavorazione. Ci sono fasce di prezzo per più gusti ed esigenze. Per chi ama i pezzi basici e i cristalli, per chi predilige onice, acquamarina, quarzi, giade, angelite, opale, perle italiane.

Io l’ho scoperta su Instagram. Ho pensato a lei per suggerire qualcosa per i pensieri di Natale. Ho pensato a lei mette cuore e mani in quello che fa. Ho pensato a lei perché lo stile di un dono artistico è sempre speciale.

Ho pensato a lei anche perché mi offre uno spunto importante.

Quante volte un hobby o un interesse, magari un impulso legato alla nostra infanzia come quello di Margot, possono diventare un lavoro? Quante volte dietro il piacere di qualcosa che ci rilassa, ci diverte, ci coinvolge, possiamo scoprire attitudini, chance, idee?

Credo peraltro che questa sorta di genialità MADE IN ITALY ci appartenga per storia e cultura e sia un valore da enfatizzare, un patrimonio da proteggere, una spia da tenere sempre accesa! Mi piacciono le storie come quella di Margot, le storie che parlano di sogni e tentativi, le storie che diventano scrigni di gioia e speranza.

Brava, Margot Jewels.