Possiamo. Possiamo lanciare la moda del sorriso. Possiamo provare a contagiare tutti, con il sorriso.

Difficile? Sì.

Le giornate possono essere problematiche, il nostro morale può non essere alle stelle, la rabbia può far capolino per mille motivi. Ma quella del Mollia Style è una missione speciale e non può certo arrendersi.

Sorridere per strada, al bar, in ufficio, al supermercato. Sorridere ad oltranza. Contro i musi lunghi. Contro le diffidenze. Contro i malumori. Per sciogliere gli approcci. Per alleviare qualche tensione. Per addolcire un momento.

In fondo quando incontriamo qualcuno con lo sguardo torvo, la luna storta, il viso cupo, non sappiamo che storia viva, quale dolore lo affligga, quale timore celi.

Concedere il beneficio di un sorriso magari è un toccasana.

Fa star meglio noi e magari fa star meglio chi lo riceve.

La vita è questo tempo che spesso ci facciamo scivolare dalle mani, con i nervi contratti, con la fretta logorante, con la tristezza avvilente. Spesso abbiamo delle ragioni, qualcosa che non possiamo risolvere, un turbamento che non riusciamo a scacciare. La pratica del sorriso è un modo per tentare di allentare le catene. Di avvicinarsi. Di sentire e dare umanità.

Io ho provato. A sorridere agli sconosciuti, senza motivo… D’altra parte, ho pensato, perché aspettare un motivo? In cambio ho quasi sempre ricevuto la stessa calda risposta: un sorriso. Talvolta è così che ho conosciuto persone poi diventate care. Quando uno fa il primo passo, con gentilezza, quello che può derivarne è un’incognita ma tante volte è almeno un secondo di complicità.

Il sorriso ammorbidisce la quotidianità perché ammorbidisce le nostre resistenze. Ci riconcilia con la speranza, sdrammatizza le nostre stesse angosce, accarezza qualche cuore. È come una pacca sulla spalla. E le pacche sulle spalle fanno bene.

Non trovate poi che il sorriso sia bellissimo? Illumina!

Questo è il lifestyle del Mollia Style. Il glamour cuore&cervello, la rivoluzione del ben-essere, vuole aprire un varco nei pensieri. Lanciare la moda del sorriso è uno dei modi per gridare al mondo che ci siamo, siamo grati alla vita, siamo aperti agli altri, abbiamo voglia di accumulare ricchezza di spirito.

Non ci toglierà le sofferenze ma ci aiuterà a essere migliori.

Ecco, rendiamolo fashion, il sorriso. Non come un prezioso accessorio ma come la nostra autentica ispirazione. Nulla da indossare forzatamente, solo la nostra intima sensibilità in libera espressione!

Appassionatamente

                                                                                                        Antonella