Tra tutte le meraviglie di whatsapp una delle mie preferite è la family chat!

Un modo fantastico per stare sempre vicina alla mia cucciola umana Ludo, al mio Dobermann altrettanto umano, alla mia Nina morbidamente felina.

Come potrei stare fuori per lavoro dall’alba alla sera senza sentirli e vederli? Come potremmo vivere i piccoli straordinari momenti della quotidianità?

Ludo, al secolo Ludovica, la 16enne di casa, quando esce da scuola manda a me e al Dobermann l’aggiornamento scolastico. Devo dire che per noi è sempre un momento top! Lei è molto brava a scuola e questo è un mio motivo di orgoglio, di gioia, di serenità.

Magari mentre studia nel pomeriggio mi manda un pensiero oppure scatta un servizio fotografico alla Nina e me lo gira. Io faccio altrettanto, con lei e con il Roby: mi piace accertarmi che stiano bene, comunicare loro i miei spostamenti, magari lanciare un’idea per la cena. E poi scherziamo, naturalmente. Con una smorfia o un bacio in versione selfie!

Il Roby, detto Dobermann, con la sua idiosincrasia per le foto, non ci compare mai in immagine…però è sempre attento e presente in parole.

Ecco, credo che la family chat sia un’occasione di perenne complicità, di affetto, di condivisione. È bello smanettare sulla tastiera del cellulare o leggere il messaggio quando dall’altra parte sai che ci sono i tuoi tesori più grandi. Accorcia le distanze, consente a ciascuno di noi di partecipare alla vita degli altri. E anche un po’ di giocare, sì proprio di giocare, fuori dai ruoli di moglie, marito, figlia, genitore…

Voi avete la family chat?