“Il tuo destino è sbocciare” è un libro di Stefano Pigolotti, imprenditore e coach.

Un titolo che non poteva non attirare la mia curiosità.

In effetti è un manualetto che promette e mantiene. Promette il viaggio verso la consapevolezza e lo offre attraverso il singolare ed efficace aiuto di Cactus.

Cactus è proprio il cactus, la pianta. È lui che elargisce consigli spinosi per reagire all’aridità!

Con una formula semplice e divertente, con una scrittura chiara e snella, “Il tuo destino è sbocciare” conduce al coraggio di essere se stessi e affrontare le sfide con le proprie virtù e i propri difetti.

Stefano Pigolotti individua un percorso, un percorso di crescita personale. Facilita la nostra ricerca perché ci offre spunti e orientamenti per tutti gli step. Ci parla di amore verso noi stessi e verso il mondo. Ci accompagna a cercare l’energia dentro di noi. La metafora di Cactus è illuminante:

“per quanto dure e difficili possano essere le condizioni esterne, dobbiamo trovare dentro di noi la forza per sbocciare”.

Esattamente quello che fa Cactus nel deserto!

La lettura è molto scorrevole, il forte realismo e gli esempi pratici sono sicuramente una chiave che agevola la comprensione dei grandi concetti e delle grandi lezioni quindi il libro, letteralmente, si divora! Ma dopo questa lettura veloce, quasi ansiosa di arrivare al finale, ogni parte si presta a essere riletta, ogni passo si pesa e sorprende a ogni rilettura.

Con “Il tuo destino è sbocciare” si crea una relazione, una relazione con se stessi, fatta di domande e risposte, fatta di verità. La sensazione, bellissima, è quella di compiere un viaggio vero…un viaggio di evoluzione.

Cactus è un eccezionale compagno. Dà la carica, scandisce i momenti, illumina il tragitto. Attraverso la perseveranza, la resilienza, il valore del tempo, la selettività e la gratificazione, apriamo tante porte. Alla fine ci riconciliamo, come Cactus, con le nostre spine e siamo pronti a farci sorprendere dalla vita.

Nei nostri giorni, sul lavoro, nello sport, “Il tuo destino è sbocciare” arriva come un vademecum di possibilità. Ci fa scoprire e tirar fuori tutta quella forza interiore che possiamo mettere al servizio del nostro ben-essere.

Ecco, il ben-essere caro al Mollia Style.

Naturalmente consiglio vivamente la lettura. È un libricino da comodino, che sta in borsa, che si può consultare ogni volta che lo sconforto si affaccia al nostro orizzonte. Un format, forse un distillato del Pigolotti pensiero, che sotto l’apparente leggerezza cela un’immensa ricchezza.

Sapete cosa vi dico? Il mio destino è sbocciare!