Sì, il sole è democratico. C’è per tutti e bacia tutti.

Io sono un’amante della tintarella anche in barba alle rughe. E ora, a 54 anni che si avviano a 55, la MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata) rivela che ho le ossa di una ragazzina!

Anagrafe a parte, Donne, il sole è un alleato potente.

Gli esperti della Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro, invitano a prevenire l’osteoporosi, una condizione che colpisce una larga fetta della popolazione, aumentando la sintesi della vitamina D con l’esposizione ai raggi solari per almeno 20 minuti al giorno per cinque giorni a settimana.

Con la vita ‘al chiuso’ che in molti facciamo quasi tutto l’anno, bisogna largamente approfittare dell’estate e delle vacanze per fare il pieno di sole. Naturalmente i medici ci avvertono: ci vogliono anche attività fisica e un’alimentazione sana ed equilibrata. Però il sole è fondamentale.

Peraltro per me il sole funziona anche come stimolatore del buon umore. Per quanto il caldo possa un pochino spossare, bevendo e reintegrando sali minerali persi con il sudore, il sole regala energia.

Sto bene, stesa come una lucertola in spiaggia, seduta sotto un occasionale raggio di sole, a bearmi di una sosta a cielo aperto ovunque e comunque. Mi piace. E, immagino si noti, vado fiera di un colorito decisamente pronunciato!

Sono in partenza. Come quasi ogni anno ad attendermi c’è il mare della Sardegna dove il sole bollente è spesso alleggerito, per fortuna, da una forte brezza. Vado e mi metto sotto carica!

Sono molto contenta del risultato della MOC. La salute è davvero tanto importante, per tutti. A noi Donne poi tocca in modo particolare fare attenzione a tutto quello che può saltar fuori con la menopausa…E allora, davvero, facciamoci baciare dal sole.