Davvero, credo che ci sia un paradiso in terra. Quindi, ogni anno, a cavallo tra giugno e luglio, per 15 giorni, io lo raggiungo per trascorrere i momenti più belli con la mia famiglia.

Questo è davvero un angolo di paradiso: Sant’Elmo, una località isolata anche se non poco distante dal più famoso centro urbano che la costella, Villasimius.

La mia seconda casa. Conosco questo posto più del luogo in cui vivo durante l’anno. Ho ispezionato ogni centimetro. Conosco i suoi profumi, i suoi colori, i suoi rumori. Che non sono gli stessi ad agosto. La combinazione del tempo è una magia!

Qua c’è un resort che frequentiamo da più di 10 anni: Sant’Elmo Beach Hotel della Blu Hotels. Siamo stati anche altrove, è vero, ma qui siamo sempre ritornati più che volentieri.

Una delle ragioni per cui l’Italia è bella è perché ha la Sardegna, soprattutto amo la sua costa sud-orientale.

Il resort si trova immerso in un parco di bouganville, ulivi e palme che non conoscono rivali. Al giorno d’oggi costruire un parco simile richiederebbe troppi ma davvero troppi soldi. Il corpo centrale, attorno al quale ruota la piazzetta che è il principale luogo d’incontro, è molto elegante anche se la struttura, benché ammodernata, risale ad anni fa.

I villini, protetti dalla lussureggiante vegetazione, sono molto intimi e raccolti.

La spiaggia del Sant’Elmo è stata battezzata come una delle 10 spiagge più belle d’Italia. Sia la mattina che la sera, quando faccio la passeggiata ai piedi del monte Turno per arrivarci, rimango senza fiato. Il colore azzurro del mare che compare all’improvviso e che assume sempre all’improvviso i colori dello smeraldo sono persino accecanti.

Venite quaggiù. Questa terra offre tanto, tantissimo.

Una location proprio bella e accogliente che ti fa sentire subito il calore, il relax e l’incanto della vacanza! I servizi sono eccellenti, dalla spiaggia agli spazi per lo sport. C’è tutto per tutti, al Sant’Elmo: dai giochi per i bambini all’animazione. Comfort tra modernità e raffinatezza insomma un ambiente decisamente invitante e avvolgente.

Il personale è fantastico: la direzione e tutto il personale ci coccolano. Vorrei nominarli tutti, uno per uno, perché tutti lo meritano: dal mio grande cuoco Cesare al maitre Stefano ai bagnini, in particolare Fabrizio e Manuela, ogni giorno riceviamo l’attenzione della professionalità, della simpatia, della gentilezza.

Ditemi voi cos’è se non un paradiso in terra?

Sant’Elmo è sole, mare cristallino, ospitalità, buona tavola, natura.

Ecco, natura. È un bagno nelle sfumature, nelle energie, nelle forme, di una regione che regala emozioni intense.

Sceglietelo, per vivere una pausa da favola. E poi l’accoglienza del Sant’Elmo -lo ripeto perché ci tengo- è un valore enorme che fa bene allo spirito.

Lo considero un luminoso fiore all’occhiello del nostro turismo e non posso davvero tacerlo. Veramente glamour cuore e cervello: qui il ben-essere è assicurato.

Le mie meravigliose ferie sono agli sgoccioli. Ogni volta che lascio questo posto è un colpo al cuore. So che è un arrivederci eppure la tristezza è inevitabile.

Saluto, abbraccio e ringrazio tutti i lavoratori del Sant’Elmo, grata e felice.

 

 

 

 

gallery