Amiche e Amici Mollia Style

Questa puntata del nostro spazio salute con il nutrizionista dottor Paolo Comerci e la Diet Trainer Life Coach Monia Sisti è particolarmente…ghiotta!

Ci illuminano su fattori essenziali per il nostro benessere.

Ci parlano specificamente di collagene, acido ialuronico e coenzima Q10: forse sono nomi e sostanze che tutti abbiamo letto tra gli ingredienti di creme e prodotti vari…ma attenzione, loro ci spiegano che bellezza e salute vanno trattati dall’interno!

Io posso testimoniare effetti strepitosi!!!

Leggete con attenzione e poi annotatevi i prossimi fondamentali appuntamenti: lunedì 27 agosto, giovedì 30 agosto e lunedì 3 settembre!

 

 

 

 

Quante volte ci siamo chiesti come restare giovani o mantenere “evergreen” la nostra pelle, la nostra mente, ossa e tessuti come se avessimo 20 anni? Quante volte abbiam compianto il trascorrer del tempo?

Dalla natura e dalle scienze, ci giungono gli integratori ed i prodotti atti e deputati a ristrutturarci e ripararci dall’interno.

Ne riassumiamo qui alcuni, forse i più importanti: il collagene, l’acido ialuronico ed il coenzima Q10.

Il collagene è la proteina più rappresentata dell’organismo umano e nei tessuti connetivi  e costituisce il principale elemento fibroso di pelletendini, cartilagini, ossa, denti,  membrane, cornee e vasi di tutti i vertebrati. Molti dei problemi che si riscontrano con l’avanzare dell’età, come rughe, pelle meno elastica e compatta, capelli spenti, muscoli che si degradano e osteoporosi, sono in parte dovuti al fatto che il corpo umano produce meno collagene.

L’acido ialuronico è una sostanza naturale, un polisaccaride, presente nel corpo umano; si trova in alte concentrazioni nel liquido sinoviale (che bagna le superfici articolari, preservandole dall’usura), della cartilagine, dell’umor vitreo dell’occhio e del cordone ombelicale. Ha lo scopo di idratare e proteggere i tessuti e ripararli; da quando, nel 1930 è stato scoperto, viene chiamato la “fontana della giovinezza”.

Il coenzima Q10 è un potente antiossidante che si trova in quasi tutte le cellule del corpo. Per questo motivo è chiamato anche ubichinone (o ubiquinone). Il suo ruolo principale è quello di convertire il cibo in energia. In più: contrasta lo stress cellulare indotto dai radicali liberi, proteggere dall’invecchiamento cutaneo, riduce la sensazione di debolezza, astenia e stanchezza, favorisce il mantenimento della forza muscolare.

Paolo Comerci, nutrizionista

Monia Sisti, diet trainer life coach