Tutte le volte che pensiamo al look del giorno e magari vogliamo essere sportive, eleganti o trendy, possiamo cadere nell’errore di pensare un outfit tutto ispirato rigorosamente a quel taglio…

In realtà quello che fa la differenza spesso è solo un dettaglio!

Qualcosa che spicchi, un accessorio vistoso, un particolare originale, un capo con una connotazione forte e decisa.

Possiamo addirittura immaginare di costruire il nostro abbigliamento del giorno ruotando proprio intorno a quel dettaglio. È come un marchio di stile, no?

Il dettaglio è il fattore X, l’elemento che contraddistingue, la ciliegina sulla torta, il tocco clou!

Ecco che in effetti talvolta si medita sull’outfit aggiungendo o sottraendo. Messo al centro il pezzo che vogliamo sia in evidenza, il resto deve accostarsi e incastrarsi senza togliergli la scena.

Può essere un colore, la sfumatura di un modello, l’oggetto peculiare. Magari una manica singolare, un cappellino, un paio di pantaloni di tendenza, una collante decisamente esuberante, una montatura di occhiali sui generis…perfino la cover di un cellulare.

Sono le note che ci raccontano. Sono le nostre espressione di stile. E sono anche divertentissime occasioni per giocare con la nostra creatività.

Qual è il vantaggio di questa modalità di scelta dell’outfit?

Il vantaggio principale è che di solito vince il garbo ovvero concentrare l’eventuale “eccentricità” su un dettaglio significa tenere il focus del buon gusto sull’insieme. Ma se vogliamo c’è pure un vantaggio secondario: un contrassegno in tutto l’abbigliamento non ci appesantisce e forse ci consente di osare anche quando non siamo particolarmente audaci e disinvolte nei guardaroba alternativi!

E non è tutto qui.

Qualche volta è un efficacissimo trucchetto…per distrarre l’attenzione.

Possiamo così combinare qualcosa di molto bello, molto chic, molto sportivo, molto trendy (in base al risultato che desideriamo) con dei capi basici più “ordinari”.

Tutto questo può tradursi in molte mise diverse, no?

Infatti le composizioni possono variare tantissimo l’impatto ultimo complessivo e quindi lasciarci molte possibilità per sperimentare look nuovi.