Quest’anno più che mai penso alle Donne vicine ad altre Donne.

Alle Donne amiche, alle Donne solidali, alle Donne generose.

Penso a quelle Donne che offrono la loro spalla, che porgono sostegno, che ascoltano. Penso alle Donne che sanno unirsi, fare rete, ridere abbracciate. Penso alle Donne che credono nella femminilità.

Queste Donne, autentiche eroine del quotidiano, sono una forza della natura.

Non hanno paura, non conoscono l’invidia, assaporano la complicità, praticano la libertà. Sono Donne sensibili, sono Donne aperte, sono Donne allegre, sono Donne preziose, sono Donne gentili, sono Donne buone.

Il mio 8 marzo è ispirato a loro e dedicato invece alle Donne che soffrono, soffocate o maltrattate. Alle Donne vittime di una sottocultura che le vuole deboli. Alle Donne rimaste solo a combattere contro qualcosa di più grande di loro.

Credo e spero che le confidenze e le riflessioni Mollia Style possano essere almeno una piccolissima luce per le Donne che ne hanno bisogno e un punto di riferimento per quelle che vivono il glamour cuore e cervello.

Siamo Donne. Con tutte le fragilità e le complessità che conosciamo. Siamo Donne e dobbiamo volerci bene. Noi siamo la nostra occasione, sempre. Tendere una mano, prendere una mano. Fare un sorriso, cogliere un sorriso. Forse basterebbe partire da questo ogni giorno.

Possiamo fare tanto, una per l’altra. Possiamo esserci, una per l’altra.

Sappiamo essere straordinarie…e dobbiamo esserlo!

Io le amo, le Donne. E sto male, molto male, quando ancora mi accorgo che riusciamo a essere le peggiori nemiche di noi stesse.

La vera Festa sarà quando saremo forti e felici, tutte I N S I E M E.

Buon 8 marzo, Donne mie. Con tutto il cuore.