Cosa c’è di più dolce e glam di una cenetta di San Valentino con il vostro amato o con la vostra amata? E cosa c’è di più di dolce e glam di prendersi un po’ per la gola?

La nostra food blogger Sabina Martorana a febbraio non poteva che pensare a Cupido! Ci presenta una ricetta originale, leggera, molto gustosa e rossa come il cuore. Chi sarà così bravo ai fornelli da replicare la prodezza di Sabina?

Quasi quasi ci provo io. O magari propongo il cappello da chef al grande Dobermann. Comunque ci abbino un buon calice di vino bianco.

Bene. Vi lascio alle sue istruzioni e buon appetito.

 

 

 

RAVIOLI CUORE ALLA CERNIA

San Valentino si avvicina e se volete sorprendere la vostra dolce metà non dovete trascurare i dettagli.

Per questo giorno così speciale vi propongo un primo piatto semplice e saporito… i miei ravioli cuore alla cernia!!!

E ricordatevi…I piccoli dettagli ci fanno innamorare perché fanno una grande differenza.

Ingredienti per 2 persone:

❖ 300 g di farina 00

❖ 2 uova

❖ 100 g di barbabietola rossa precotta

❖ 300 g di cernia

❖ 25 g di pinoli tostati

❖ 40 g di uvetta

❖ 50 g di burro

❖ 100 g di granella di pistacchi

❖ 250 g di panna fresca

❖ noce moscata, menta, olio extravergine di oliva, pepe, sale e vino bianco q.b.

Procedimento:

Versate la farina su una spianatoia. Create un incavo al centro e aggiungete l’uovo, la barbabietola frullata e un pizzico di sale. Lavorate l’impasto e successivamente lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Lavate, eviscerate e sfilettate la cernia. Mettete quest’ultima in una padella con qualche cucchiaio d’olio e fatela rosolare da ambo i lati sfumando con il vino bianco. Aggiustate di sale e pepe.

Fate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida per 20 minuti, scolatela e strizzatela. Ultimata la cottura della cernia sminuzzatela e aggiungete l’uovo, i pinoli, la menta e l’uvetta (precedentemente ammollata).

Stendete l’impasto in sfoglie sottili e ritagliatela a forma di cuore. Al centro della pasta mettete un po’ di ripieno e coprite con un altro cuoricino. Con l’aiuto di una forchetta sigillate le due parti. In seguito, cuocete la pasta in abbondante acqua salata per un paio di minuti.

In una padella antiaderente fate fondere il burro, versate la panna e poi la noce moscata. A questo punto trasferite i ravioli cotti sul piatto e guarnite con la salsina. Per decorare utilizzate la granella di pistacchio e dei cuori di radicchio fresco.

Buon San Valentino!!!

Sabina Martorana