Un tempo scandito da foto è un tempo di attimi. Attimi colto al volo e fissati. Restano. Proprio come un album da sfogliare, una galleria di emozioni.

Tengono in memoria i sorrisi, i pensieri, i luoghi. Sono fatti per non essere perduti. Possono commuovere o farci ridere. Possono riportare intatte alla mente mille sensazioni e mille sogni. Ci tengono legati, con un sottile filo di seta, a qualcosa che abbiamo vissuto.

L’attimo preso in uno scatto è per sempre. Non si può negare, non si può dimenticare. Un gioco fatto di tanti piccoli frammenti di vita che formano un collage di giorni, di mesi, di anni.

Magari davanti allo specchio, in posa, con l’ironia di un occhiolino che è sempre un inno all’allegria. L’allegria cercata ovunque.

Magari con un’idea da trasmettere, in una faccia buffa o in un’espressione di complicità. Come se parlasse, la foto. Come se il racconto non potesse interrompersi, mai.

Un tempo scandito da foto è un tempo di attimi. Attimi di divertimento. Sì, ogni scatto mi diverte, porta dentro un bel pezzo di piacere e l’energia che gli ho dedicato.

A modo mio ho collezionato attimi. Di click e selfie. Ma soprattutto di occasioni. Già ogni attimo è una riflessione, un tuffo al cuore, una possibilità, un proposito, una scoperta.

E voi la custodite, la galleria di attimi? Spero di sì. Mi raccomando, attimi glamour cuore e cervello!!! Che noi over…over 40, 50, 60, abbiamo lo stile incorporato in versione saggezza sale e pepe e dobbiamo brillare, brillare, brillare…di umanità!