Tu BRILLA. Brilla più che puoi. In barba a quelli che vogliono le paillettes riservate al buio della sera, tu mettile a qualsiasi ora!

Naturalmente uso l’abito per esprimere un concetto. Un concetto che non dovremmo mai smettere di tenere al centro dei nostri pensieri: nessuno deve tarparci le ali, nessuno deve spegnere la nostra luce.

Siamo talvolta educati al timore, abituati alla modestia, rassegnati alle inibizioni. E invece non dobbiamo mai confondere l’umiltà, la gentilezza, il buon animo con qualcosa che frena i brillantini che abbiamo dentro!

Ti insegneranno a non splendere.
E tu splendi invece.
(Pier Paolo Pasolini)

La grande lezione di Pasolini non ha tempo.

Dobbiamo avere cura di noi e avere cari i nostri sogni, le nostre possibilità, la nostra libertà. Dobbiamo poter ridere di noi e nello stesso tempo credere, credere a ciò che siamo e possiamo fare. Non abbiamo bisogno di costringerci a rinunce, a brutture, a mortificazioni, abbiamo se mai diritto a speranze, aspirazioni, desideri. Abbiamo il diritto e il dovere di nutrire la nostra anima e i nostri valori, di trovare spazio affinché essi possano sempre esprimersi.

Non possiamo lasciarci vincere dalle paure, dai giudizi, dal conformismo.

D’altra parte dobbiamo però avere l’audacia di vivere le nostre occasioni. A me piace srotolare questi grandi pensieri con il glamour cuore e cervello Mollia Style. Mi piace perché lo stile del garbo è sempre la migliore ispirazione!

Possiamo ambire all’umana felicità se ci assumiamo la responsabilità di brillare. Per gioco e per virtù la nostra essenza vitale è fatta per splendere. Teniamo l’interruttore accesso, illuminiamo la nostra strada.

Allora anche quando cercheranno di smorzare la tua fiammella non arrenderti. Ti diranno di smorzare il bagliore che irradi…ma tu BRILLA.

Fallo per te stesso, fallo per chi potrà goderne, fallo per la vita che lo merita sempre.