La Donna di aprile del Mollia Style è Brigitte Bardot, la bellezza sensuale che ha ispirato e fanno sognare generazioni di Donne e Uomini.

BB ha incarnato un modello: un modello di fascino ed erotismo, di ribellione, di look, di libertà. Una vita anche di eccessi, di matrimoni e divorzi, di scandali e depressione, di lusso e trasgressione, di battaglie civili e precoce ritiro dal grande schermo.

Ogni mese mi chiedo quale Donna ospitare sul blog.

BB è molto diversa, dalle precedenti. L’ho scelta per rendere omaggio al suo inconfondibile, inimitabile, indimenticabile, charme, certamente. Ma anche perché condensa in sé mille vite, mille gioie e mille dolori, l’esaltazione della gloria e la fatica della celebrità, le contraddizioni di un’epoca e lo strazio di un’euforia che ha valicato i limiti. Lei e i suoi amori vissuti disperatamente, lei e l’alcolismo, lei e la sua incandescente carica di femminilità, ci hanno consegnato in effetti tante BB anche se continuiamo ad avere in mente più di tutto i suoi occhi, il suo splendido broncio, i suoi capelli, tutte le mode che ha inventato.

Immagino una Donna tormentata, dai fan, dai flash e dalla popolarità.

Immagino una Donna inebriata dalla fama ma anche vittima, della fama.

Immagino una Donna romantica straziata dalla fatica di essere BB.

È stata modella, attrice, cantante, icona di stile, sex symbol. Da molti anni vive a Saint Tropez, dedita alle cause per i diritti e la protezione degli animali ma ancora oggi, sebbene alla soglia degli 84 anni, è impossibile non intravedere nei suoi occhi la BB che ha sconvolto il mondo.

I tentativi di suicidio, le turbolenze sentimentali, il fatto che abbia presto abbandonato la carriera, possono far intendere che non abbia avuto un’esistenza propriamente felice. I lustrini e i riflettori talvolta ingannano! Doloroso, molto doloroso, che BB non abbia voluto o non abbia saputo vivere la maternità con il suo unico figlio. C’è chi dice che non si può considerare un idolo una Donna che abbandona il figlio…

Io non la considero un idolo ma neanche mi sento di giudicare e condannare. Chissà, forse è stata una Donna profondamente sola. O forse semplicemente impreparata, impreparata a incarnare un personaggio invece che essere una Donna, una moglie, una madre, un’amica.

Accoglierla sul Mollia Style significa abbracciare anche le difficoltà, le fragilità emotive, le inadeguatezze, delle Donne.

E comunque BB ha un posto di grande appeal, nell’immaginario collettivo glamour!